mercoledì 10 dicembre 2014

Sergio Savoia, un verde, nel governo della Svizzera italiana?

Se a destra, e al centro(sinistra), ci fossero dei politici e non degli apprendisti lungodegenti, si farebbe di tutto per rendere possibile l'elezione del lider maximo verde.
Perché la sala dei bottoni (retrobottega del capitale finanziario) è l'anestetico ideale per rendere il personaggio "digeribile" e distoglierlo dal pensierino, sempre latente, di scatenare l'inferno.
Di tutto ciò Sergio, ovviamente, non può che rallegrarsi e muoversi con i piedi in più scarpe.

Chissà che il futuro non ci riservi discussioni-rissa al Palazzo delle Orsoline?
La parte più responsabile di questo sonnolento Cantone ringrazierebbe con fragorose pernacchie!